Legge online


Art. 239 - Reclamo dello stato di figlio
Qualora si tratti di supposizione di parto o di sostituzione di neonato, il figlio può reclamare uno stato diverso.
L'azione di reclamo dello stato di figlio può essere esercitata anche da chi è nato nel matrimonio ma fu iscritto come figlio di ignoti, salvo che sia intervenuta sentenza di adozione.
L'azione può inoltre essere esercitata per reclamare uno stato di figlio conforme alla presunzione di paternità da chi è stato riconosciuto in contrasto con tale presunzione e da chi fu iscritto in conformità di altra presunzione di paternità.
L'azione può, altresi', essere esercitata per reclamare un diverso stato di figlio quando il precedente è stato comunque rimosso.

Art. 238 - Irreclamabilità di uno stato di figlio contrario a quello attribuito dall'atto di nascita Art. 240 - Contestazione dello stato di figlio