Legge online


Art. 2724 - Eccezioni al divieto della prova testimoniale
La prova per testimoni è ammessa in ogni caso:
1) quando vi è un principio di prova per iscritto: questo è costituito da qualsiasi scritto, proveniente dalla persona contro la quale è diretta la domanda o dal suo rappresentante, che faccia apparire verosimile il fatto allegato;
2) quando il contraente è stato nell'impossibilità morale o materiale di procurarsi una prova scritta;
3) quando il contraente ha senza sua colpa perduto il documento che gli forniva la prova.

Art. 2723 - Patti posteriori alla formazione del documento Art. 2725 - Atti per i quali è richiesta la prova per iscritto o la forma scritta