Legge online


Art. 2813 - Pericolo di danno alle cose ipotecate
Qualora il debitore o un terzo compia atti da cui possa derivare il perimento o il deterioramento dei beni ipotecati, il creditore può domandare all'autorità giudiziaria che ordini la cessazione di tali atti o disponga le cautele necessarie per evitare il pregiudizio della sua garanzia.

Art. 2812 - Diritti costituiti sulla cosa ipotecata Art. 2814 - Ipoteca sull'usufrutto e sulla nuda proprietà