Legge online


Art. 326 - Inalienabilità dell'usufrutto legale. Esecuzione sui frutti
L'usufrutto legale non può essere oggetto di alienazione, di pegno o di ipoteca né di esecuzione da parte dei creditori.
L'esecuzione sui frutti dei beni del figlio da parte dei creditori dei genitori o di quello di essi che ne è titolare esclusivo non può aver luogo per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia.

Art. 325 - Obblighi inerenti all'usufrutto legale Art. 327 - Usufrutto legale di uno solo dei genitori