Legge online


Art. 233 - Divieto di soggiorno in uno o più comuni o in una o più province
Al colpevole di un delitto contro la personalità  dello Stato o contro l'ordine pubblico, ovvero di un delitto commesso per motivi politici o occasionato da particolari condizioni sociali o morali esistenti in un determinato luogo, può essere imposto il divieto di soggiornare in uno o più comuni o in una o più province, designati dal giudice.
Il divieto di soggiorno ha una durata non inferiore a un anno.
Nel caso di trasgressione, ricomincia a decorrere il termine minimo, e può essere ordinata inoltre la libertà  vigilata.

Art. 232 - Minori o infermi di mente in stato di libertà  vigilata Art. 234 - Divieto di frequentare osterie e pubblici spacci di bevande alcooliche