Legge online


Art. 245 - Intelligenze con lo straniero per impegnare lo Stato italiano alla neutralità  o alla guerra
Chiunque tiene intelligenze con lo straniero per impegnare o per compiere atti diretti a impegnare lo Stato italiano alla dichiarazione o al mantenimento della neutralità , ovvero alla dichiarazione di guerra, è punito con la reclusione da cinque a quindici anni.
La pena è aumentata se le intelligenze hanno per oggetto una propaganda col mezzo della stampa.

Art. 244 - Atti ostili verso uno Stato estero, che espongono lo Stato italiano al pericolo di guerra Art. 246 - Corruzione del cittadino da parte dello straniero