Legge online


Art. 287 - Usurpazione di potere politico o di comando militare
Chiunque usurpa un potere politico, ovvero persiste nell'esercitarlo indebitamente è punito con la reclusione da sei a quindici anni.
Alla stessa pena soggiace chiunque indebitamente assume un alto comando militare.
Se il fatto è commesso in tempo di guerra, il colpevole è punito con l'ergastolo; ed è punito con la morte. se il fatto ha compromesso l'esito delle operazioni militari.

Art. 286 - Guerra civile Art. 288 - Arruolamenti o armamenti non autorizzati a servizio di uno Stato estero