Legge online


Art. 319 - Corruzione per un atto contrario ai doveri d'ufficio
Il pubblico ufficiale che, per omettere o ritardare o per aver omesso o ritardato un atto del suo ufficio, ovvero per compiere o per aver compiuto un atto contrario ai doveri di ufficio, riceve, per sè o per un terzo, denaro od altra utilità , o ne accetta la promessa, è punito con la reclusione da quattro a otto anni.

Art. 318 - Corruzione per l'esercizio della funzione Art. 319-bis - Circostanze aggravanti