Legge online


Art. 32 - Interdizione legale
Il condannato all'ergastolo è in stato di interdizione legale.
La condanna all'ergastolo importa anche la decadenza dalla responsabilità  genitoriale.
Il condannato alla reclusione per un tempo non inferiore a cinque anni è, durante la pena, in stato d'interdizione legale; la condanna produce altresì, durante la pena, la sospensione dall'esercizio della potestà  dei genitori, salvo che il giudice disponga altrimenti.
Alla interdizione legale si applicano per ciò che concerne la disponibilità  e l'amministrazione dei beni, nonchè la rappresentanza negli atti ad esse relativi le norme della legge civile sull'interdizione giudiziale.

Art. 31 - Condanna per delitti commessi con abuso di un pubblico ufficio o di una professione o di un'arte. Interdizione Art. 32-bis - Interdizione temporanea dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese