Legge online


Art. 495 - Falsa attestazione o dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla identità  o su qualità  personali proprie o di altri
Chiunque dichiara o attesta falsamente al pubblico ufficiale l'identità , lo stato o altre qualità  della propria o dell'altrui persona è punito con la reclusione da uno a sei anni.
La reclusione non è inferiore a due anni:
1) se si tratta di dichiarazioni in atti dello stato civile;
2) se la falsa dichiarazione sulla propria identità , sul proprio stato o sulle proprie qualità  personali è resa all'autorità  giudiziaria da un imputato o da una persona sottoposta ad indagini, ovvero se, per effetto della falsa dichiarazione, nel casellario giudiziale una decisione penale viene iscritta sotto falso nome.
Articolo 495-bis.
Falsa dichiarazione o attestazione al certificatore di firma elettronica sull'identità  o su qualità  personali proprie o di altri.
Chiunque dichiara o attesta falsamente al soggetto che presta servizi di certificazione delle firme elettroniche l'identità  o lo stato o altre qualità  della propria o dell'altrui persona è punito con la reclusione fino ad un anno.

Art. 494 - Sostituzione di persona Art. 495-ter - Fraudolente alterazioni per impedire l'identificazione o l'accertamento di qualità  personali