Legge online


Art. 668 - Rappresentazioni teatrali o cinematografiche abusive
Chiunque recita in pubblico drammi o altre opere, ovvero dà  in pubblico produzioni teatrali di qualunque genere, senza averli prima comunicati all'autorità , è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda fino a euro 309.
Alla stessa pena soggiace chi fa rappresentare in pubblico pellicole cinematografiche, non sottoposte prima alla revisione dell'autorità .
Se il fatto è commesso contro il divieto dell'autorità , la pena pecuniaria e la pena detentiva sono applicate congiuntamente.
Il fatto si considera commesso in pubblico se ricorre taluna delle circostanze indicate nei numeri 2 e 3 dell'articolo 266.
§ 4 - Delle contravvenzioni concernenti la vigilanza sui mestieri girovaghi e la prevenzione dell'accattonaggio

Art. 667 - Esecuzione abusiva di azioni destinate a essere riprodotte col cinematografo Art. 669 - Esercizio abusivo di mestieri girovaghi