Legge online


Art. 32 - Pluralità delle domande e conversione delle azioni
1. E' sempre possibile nello stesso giudizio il cumulo di domande connesse proposte in via principale o incidentale. Se le azioni sono soggette a riti diversi, si applica quello ordinario, salvo quanto previsto dal Titolo V del Libro IV.
2. Il giudice qualifica l'azione proposta in base ai suoi elementi sostanziali. Sussistendone i presupposti il giudice può sempre disporre la conversione delle azioni.

Art. 31 - Azione avverso il silenzio e declaratoria di nullità Art. 33 - Provvedimenti . .